SHIP'S LOG:

The Useless Precaution

earliest post first | most recent post first

Count Almaviva 12/18/2018 7:52pm


La storia degli uomini di pan di zenzero

All'inizio, gli ingredienti non erano mescolati. Farina, zucchero di canna, burro, miele, nemmeno lo zenzero. Ma presto lo chef li ha combinati tutti nella ciotola, e così è iniziata la grande miscelazione.

Dopo mille mahayuga di mescolanza, siamo stati versati nelle infinite pianure e cucinati sotto l'occhio infuocato di Vesta finché non siamo diventati qualcos'altro interamente - qualcosa di più della somma dei suoi ingredienti!

Siamo esistiti in questa unità quando abbiamo freddo, pensando come un pane.

Poi arrivò il cutter. "Salva il cutter!" abbiamo pianto ma inutilmente. Il cutter è caduto ancora e ancora, tagliando e tagliando nell'immagine dell'uomo. C'erano bocche false, occhi falsi e ciglia finte, ma non le usavamo per parlare o vedere, perché sebbene portassimo la forma dell'uomo, non eravamo uomini!

Eravamo pane. Pane di grano, una miscela, una mente. Benché separati da forme e confini falsi, sapevamo che eravamo di una sola mente ... una sola carne.

Nel corso dei secoli, è diventato sempre più difficile ricordare la nostra unità. Le nostre forme e la separazione l'una dall'altra ci hanno ingannato nella falsa coscienza - la falsa coscienza dell'individualità!

Il dolore della separazione dal nostro pane è superato solo da una cosa: il dolore di essere morso, il dolore di essere mangiato, dall'uomo stesso. E quindi combattiamo! Combattiamo gli uomini! Combattiamo quelli che vorranno mangiarci! E lottiamo per tornare alla grande padella omogenea dell'infinita pianura.






Count Almaviva 11/12/2018 10:16pm


E oh! La terribile realtà dei cuochi nella loro cucina era quasi troppo orrenda da sopportare.

Dopo tutto quello che avevamo visto - dai Biscotti alle Zeppole - pensavamo di aver conosciuto i peggiori (e tuttavia più deliziosi) atti culinari mai creati. La bellezza! L'atrocità! Ma mai - MAI - eravamo pronti a testimoniare la fame vorace e insaziabile dei creatori stessi.

Sì, erano i Mostaccioli !! Gli uomini di pan di zenzero Immancabili di se stessi, hanno comunque provato e banchettato su tutte le loro creazioni! Mordicchiare le dita degli Amaretti! Mordere i volti dal Panettone! Erano famelici e senza vergogna. E l'equipaggio e io non avevamo idea se saremo il prossimo.

Abbiamo avuto molto tempo per considerare questa possibilità quando venimmo rastrellati e messi in una cella di un pan di zenzero, leccando lo zucchero a velo dalle nostre ferite e contemplando i denti stridenti dei Mostaccioli, o forse la torcia dei loro forni di fuoco, o l'annegamento gorgoglio del loro latte.

Mentre aspettavamo il nostro destino maledetto, osservammo i Mostaccioli riuniti in cerchio attorno al loro focolare, e cominciarono a raccontare questa storia dei loro inizi oscuri ...






Count Almaviva 10/7/2018 8:28pm


Durante le nostre lunghe e molte battaglie con tutti i biscotti feroci e terribili, sapevamo che la più grande battaglia di tutti era ancora davanti a noi. Questa sarebbe stata l'inevitabile e inevitabile battaglia della cucina, in cui avremmo incontrato non solo i rack e i rack dei biscotti più pericolosi mai inventati, ma gli chef, i cuochi, gli stessi creatori!

Sebbene nel corso delle nostre battaglie avessimo messo naturalmente un po 'di peso in più, le nostre abilità culinarie erano ora più affinate che mai, e sapevamo che se qualche membro dell'equipaggio era pronto a scoprire i segreti dell'antica Unione dei primi panettieri per biscotti.

Mentre scrivo, posso vedere il camino della loro cucina fortificata in lontananza. Presto, ci furono polvere di farina e lampi di utensili come il mondo non ha mai visto!






Count Almaviva 9/5/2018 8:29pm


Quando gli Anginetti scesero su di noi, temevamo di aver perso l'appetito per la distruzione. Andavano alla deriva tra i raggi del sole, più leggeri e più soffici delle nuvole, graziosi come gli angeli! Ci hanno invitato a deporre le nostre teste stanche su di loro, così da poter sognare il sogno del confettiere di zucchero e albume d'uovo. "No!" Ho pianto. "Compagni, questi soffici nodi di limone ci raggiungeranno se non ci alziamo all'occasione! Metti i bavaglini e scendi su questi pretendenti!

Alla fine, non è rimasto nulla se non la glassa sulle nostre labbra.






Count Almaviva 8/3/2018 11:36pm



Senza alcun dubbio, i combattenti più sporchi che abbiamo incontrato erano i Bruttiboni. Visi così brutti, terribili, orrendi che non avevamo mai visto! Ma le loro mosse erano buone, e le loro lame sapevano solo come trovare i nostri centri di piacere e demolirli. Le nostre bocche che annaffiavano, impazzite dal desiderio, le squarciavamo con i nostri appetiti e si sbriciolavano, croccanti all'esterno ma morbidi e gommosi dentro. Ci sono voluti circa 25 a 30 minuti. Li abbiamo poi trasferiti su una gratella e lasciati raffreddare completamente, prima di mettere i resti in un contenitore a tenuta d'aria.






Count Almaviva 7/9/2018 9:53pm



Ma come resistere ai Baci di Dama che chiedi? Non è stato facile, amico mio. Forse non abbiamo resistito? Chi, in effetti, potrebbe resistere a quelle dolci labbra burrose? E poi, tra quei cumuli d'oro, dentro il morbido, dolce tesoro marrone? Che cosa? Oh, no, non quello. La Nutella! La soddisfazione è stata così travolgente che l'equipaggio è svenuto per pura felicità.

Certo, è stato complicato. Ma alla fine, questo era il quadro in questo esercito di assassini di biscotti che siamo stati in grado di conquistare solo con i nostri appetiti sensuali.






Count Almaviva 6/18/2018 10:05pm


Successivamente, furono le imperscrutabili Pizzelle. Primo, affascinano con i loro schemi, impressi dalle ferriere dei più oscuri troll, proprio come si trovano sulle pareti perdute dei giardini più antichi e corrotti. Usa le mani per allontanare l'edera e vedi la trama, le creste, il bassorilievo e spazzoli via la crescita eccessiva per vedere il quadro generale. Scoprirai che è una storia, una storia molto antica, e la senti nelle tue ossa ... le persone sono riunite, un viaggio verso l'altare, il sacrificio ... e prima che tu lo sai, le Pizzelle sono su di te con i loro bordi affilati come rasoi, che ti tagliano come un motosega ...

Era quasi troppo per la troupe questa volta - per confrontarsi con gli stessi misteri della vita stessa, e poi attaccato così ferocemente. Ma la mia squadra non è stata presa così facilmente e ha visto il racconto superficiale per quello che è stato: un sogno ad occhi aperti prodotto in serie, inteso semplicemente a riempire lo spazio sul lato di un biscotto della cialda! Fu in men che non si dica che li abbiamo fatti a pezzi in un centinaio di frammenti e banchettato con il loro gustoso marrone dorato.






Count Almaviva 5/30/2018 9:49pm


Era nel periodo tra Natale e Capodanno quando fummo avvicinati dal Panettone. A quell'ora l'equipaggio era diventato abile nella difesa dei piccoli biscotti, ma nessuna cosa ci aveva preparato per la massa enorme del Panettone. Caddero dal cielo come incudini sulla nave, quasi cedendo lo scafo della precauzione inutile. In effetti alcuni si sono fatti strada attraverso lo scheletro rigido della nave, distruggendo alcune delle nostre borse a gas modulari ma non abbastanza da paralizzare la nave, e sono atterrati in mezzo ai nostri ponti, distruggendo cabine e muri e la sala giochi nella sua interezza.

Una volta che la gravità aveva fatto il suo lavoro da loro, le grandi torte filavano nell'arte segreta dell'ottagono e del tronco, devastando l'equipaggio con pezzi mortali di arancia candita e uvetta. Ma alla fine, le gigantesche bestie del pane non potevano competere con così tanti di noi, i nostri spiriti sollevati contro la loro pomposità fermentata. Lentamente abbiamo ridotto le torte a misura e abbiamo spazzato le loro briciole malvagie dai nostri boccaporti aperti quando abbiamo finito.






Count Almaviva 5/11/2018 10:44pm


Non passò molto tempo prima che incontrassimo gli Amaretti. Bianche e soffici come nuvole, ma affilate e pericolose come le lame rituali che brandivano. Aspetta, non è la stessa cosa due volte? Per quanto pericolose fossero le armi che brandivano? Lo ammetto, potrebbe essere esagerato, ma quando siamo passati oltre Saronno, gli Amaretti ci hanno invaso come api, materializzandosi dalle nuvole e nella nostra stessa nave! Una procedura d'imbarco estremamente efficiente.

Questi non erano normali Amaretti, ma la loro guardia d'élite, i Lazzaroni. Le punte delle loro lame erano piene di cianuro, mentre ci fissavano con i loro occhi a mandorla. Preso alla sprovvista, l'equipaggio gettò le tazze di caffè caldo agli invasori, e presto smorzò i loro spiriti al punto che furono facilmente sopraffatti da meri randellate.






Count Almaviva 4/24/2018 10:40pm


Mai prima d'ora avevo sottoposto il mio equipaggio a una così feroce battaglia! Ma non hanno fatto passare le loro ore a ingrassare nelle panetterie del nostro paese d'origine. Invece, sono diventati esperti nelle forme più feroci di arti marziali di cottura conosciute per un millennio. Sono sicuro che questo segreto era noto al giovane che ci ha reclutato per questa missione, ma è la missione di una vita, la missione che il mio equipaggio ha sognato per tanti anni.

Subito dopo essere partiti, abbiamo incontrato l'attacco dei Biscotti. Devono essersi infiltrati nell'inutile precauzione prima ancora di lasciare il porto - un errore che il mio equipaggio non si lascerà avvantaggiare di nuovo. Dopo aver inizialmente incontrato la resistenza della loro pelle di ferro, presto si sbriciolarono sotto la tecnica del ponada. Siamo stati vittoriosi, ma il mio equipaggio capisce che questa è solo la prima di molte sfide mentre cerchiamo il nostro premio.






next 3 >